BEPPINO OCCELLI A EXPO 2015

BEPPINO OCCELLI A EXPO 2015

Sono ben 9 i formaggi Beppino Occelli presenti nel padiglione Future Food District, dedicato al cibo del futuro dove tradizione ed innovazione si incontrano.

Solo Beppino Occelli poteva coniugare  formaggi dalla storia millenaria con una delle tecnologie più all’avanguardia per quanto riguarda il confezionamento. Ossia una “rugiada” di film che avvolge il prodotto, porzionato in un  pratico formato monouso, in una cappa sottovuoto, in modo da evidenziarne al massimo l’aspetto estetico, non alterando le caratteristiche organolettiche.

Oggi scopriamo l'Occelli in foglie di castagno

L'Occelli in foglie di castagno è prodotto con latte ovino e vaccino, stagiona per almeno quattro mesi nelle cantine di Valcasotto dove viene maturato su assi di legno della vallata. Presenta in pasta grani di pepe nero e rosa che arricchiscono la gamma dei suoi sapori ed aromi.

tabellaCastagno

Valori nutrizionali

formaggio in foglie di castagno

Occelli in foglie di castagno

 

 

Ecco una ricetta a base di questo formaggio:

 

 

 

Salsa all’ amatriciana con Occelli® in foglie di Castagno

matriciana

Ingredienti

per 4 persone:
Pomodori da sugo gr. 400
Cipolla gr. 100
Guanciale gr. 150
Olio extravergine d’oliva gr. 40
Peperoncino piccante gr. 2
Aglio n. 1 spicchio
Occelli®in foglie di Castagno gr 120
Sale fino q.b.

Preparazione

Fate rosolare a fuoco lento in olio extravergine d’oliva con l’aglio schiacciato la cipolla tagliata a julienne. Parate il guanciale e tagliatelo a listarelle, unitelo e fatelo sudare per alcuni istanti, addizionate il pomodoro tagliato a listarelle dopo averlo sbollentato, privato della pelle e dei semi, e il peperoncino tritato.
Fate cuocere per qualche minuto, eliminate l’aglio e salate.
Servite con bucatini o spaghetti grossi e una sostanziosa grattugiata di Occelli®in foglie di Castagno.

Nota:
Ricetta originaria di Amatrice, piccola città della Sabina, in provincia di Rieti, nel Lazio, che in passato apparteneva politicamente alla provincia de L’Aquila, in Abruzzo.
Secondo alcune testimonianze, questo piatto anticamente veniva preparato senza pomodori e con l’aggiunta di una cipolla, tagliata a metà e sfregata nella padella calda, per aromatizzare.

 

 

 

 

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.