DAVID GIBBON e ANN JUHL DAGLI STATES A VALCASOTTO PER CONOSCERE CARLO & BEPPINO OCCELLI

DAVID GIBBON e ANN JUHL DAGLI STATES A VALCASOTTO PER CONOSCERE CARLO &  BEPPINO OCCELLI

Due dei più grandi esperti di formaggio americani sono giunti a Valcasotto per incontrare di persona Beppino Occelli e suo figlio Carlo. Anna Juhl sin da piccola è cresciuta con la passione per la cucina imparando le ricette tradizionali dei suoi paesi d’origine, la Germania e la Svezia.
Il suo amore per il cibo e la cucina la vide lavorare felicemente all'interno dell'azienda di famiglia, Juhl Haus Market & Café, un’ oasi dedicata al buon cibo a Salt Lake City. Durante quel periodo, Anna iniziò a far conoscere agli americani la sua passione culinaria vincendo premi per la fonduta di formaggio.
 
Durante il suo tempo a Juhl Haus, Anna ha maturato una grandissima esperienza nel saper riconoscere i migliori formaggi e altri alimenti di produttori artigianali europei e americani, da impiegare nelle sue ricette per poi condividerle con i suoi clienti e chef.

Da questa passione nasce il suo lavoro "Cheese Journeys" ossia scoprire i migliori prodotti caseari artigianali e portarli a conoscenza dei grandi Chef o delle botteghe, supermercati americani, mettendo direttamente in contatto produttore e rivenditore.
 
 
David Gibbons è uno scrittore esperto di formaggio che attualmente redige gli articoli inerenti al mondo caseario sulle colonne  del Wine Spectator, una delle più importanti riviste enogastronomiche di scala mondiale.
In collaborazione con Max McCalman ha scritto tre libri sul mondo dei formaggi di cui uno intitolato Mastering Cheese, è stato premiato  ai Gourmand World Cookbook Awards 2011 a Parigi  come "Miglior libro sul formaggio del mondo"
 
Entrambi giornalisti, alla ricerca dei migliori formaggi italiani  sono stati accolti da Beppino Occelli e suo figlio Carlo a Valcasotto nel Borgo dei formaggi. Dopo un introduzione da parte di Beppino sulla sua personalissima storia del gusto e del legame con il territorio, le tradizioni contadine di Langa e di Alpeggio fonte di ispirazione per le sue creazioni casearie, è iniziata la visita alle stagionature di Valcasotto.
 
Qui Beppino e Carlo hanno mostrato agli esperti quali sono le caratteristiche per produrre un formaggio di qualità:  l’importanza del legno, non uno, ma ben 10 diversi, selezionati appositamente per dare ad ogni diversa tipologia di formaggio una diversa e riconoscibile impronta organolettica.
 
L’acqua, purissima, che sgorga direttamente dalle sorgenti adiacenti al borgo è indispensabile per mantenere il giusto tasso di umidità per evitare che le forme soprattutto quelle ad inizio stagionatura diventino secche.
 
Le cure dei Mastri stagionatori veri e propri “Custodi del Gusto”, infatti sono loro che giorno dopo giorno spazzolano, rivoltano e puliscono le forme in modo tale da far sviluppare le muffe nobili fondamentali per un formaggio a lunga stagionatura.
Dopodiché, piccola sorpresa per gli ospiti, un’ affascinante aperitivo in cantina, dove dopo un brindisi con i migliori vini di Langa, i giornalisti hanno potuto apprezzare la pannosità del Burro Occelli premiato proprio da Wine Spectator come migliore tra 13 Burri provenienti da tutto il mondo (“Talmente buono che si può mangiare da solo”) per proseguire  poi con un tripudio di gusto a partire dal nuovissimo Occelli di Capra un formaggio “nuovo arrivo di Casa Occelli” che sarà disponibile per il Natale 2016, dal gusto molto delicato con lieve sentore di mandorla al Valcasotto di Alpeggio per poi passare al formaggio gourmet: Occelli in foglie di Castagno.
 
“Wonderful  Beppino your Cheesees are amazing, now we must tell your story to the American people” l’affermazione di David e Anna
 
Dopo la piccola degustazione  la bravissima chef Alessandra del ristorante Locanda del Mulino ha preparato per gli ospiti un delizioso Flan con fonduta di Valcasotto come antipasto per proseguire poi con degli ottimi maltagliati al Burro Occelli e Occelli al Pepe Nero e Bacche Rosa tagliato a lamelle .
Il pranzo non poteva finire senza la degustazione di tutta la gran Riserva di Beppino Occelli a partire dall’ Occelli nel fieno maggengo dai sentori dei pascoli alpini, arrivando poi all’ Occelli al Barolo premiato per la sua qualità come medaglia d’oro ai World Cheese Awards  2015-2016.
Grande entusiasmo infine per l’Occelli affinato con frutta e Grappa di moscato che ha impressionato gli esperti per la bellezza estetica e per la complessità del gusto. 

 
 Di seguito alcuni scatti della visita alle stagionature e al borgo di Valcasotto

valcasotto ponte

beppino occelli giornalisti americani

beppino occelli giornalisti americani

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

 

 

 

 

 

 

beppino occelli giornalisti americani valcasotto burro formaggi

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani valcasotto

beppino occelli giornalisti americani

beppino occelli giornalisti americani

chef alessandra borgo valcasotto e giornalisti americani

 

 

 

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.