Gualtiero Marchesi: addio al maestro della cucina italiana

Gualtiero Marchesi: addio al maestro della cucina italiana

Si è spento lo scorso martedì, 26 dicembre, Gualtiero Marchesi, il maestro della cucina italiana conosciuto in tutto il mondo. 87enne, il prossimo 19 marzo avrebbe compiuto 88 anni.

Gualtiero Marchesi nasce da una famiglia di ristoratori e le sue prime esperienze da cuoco si svolgono in Svizzera, Italia e Francia.

Poi, l'apertura del suo primo ristorante, a Milano, nel 1977 e, solo un anno dopo la prima stella Michelin. Da allora, un successo dopo l'altro che lo portano alla conquista delle tre stelle, nel 1986, che diventano due dal 1997. Nel 2008, invece, arriva la restituzione delle stelle alla Michelin da parte dello chef, in seguito alla polemica dovuta al metodo di valutazione, non ritenuto idoneo da Marchesi stesso. Di seguito, le sue parole pronunciate al Corriere della Sera nel novembre dello stesso anno: “Ciò che più m’indigna è che noi italiani siamo ancora così ingenui da affidare i successi dei nostri ristoranti — nonostante i passi da gigante che il settore ha fatto — a una guida francese. Che, lo scorso anno, come se niente fosse, ha riconosciuto il massimo punteggio a soli 5 ristoranti italiani, a fronte di 26 francesi. Se non è scandalo questo, che cos’è? […] Quando, in giugno, polemizzai con la Michelin lo feci per dare un esempio; per mettere in guardia i giovani, affinché capiscano che la passione per la cucina non può essere subordinata ai voti. So per certo, invece, che molti di loro si sacrificano e lavorano astrattamente per avere una stella. Non è né sano, né giusto”.

 

Da ricordare, poi, l'impegno di Gualtiero Marchesi dal 2006 al settembre 2017, anni in cui lo Chef è stato rettore di Alma, la scuola internazionale di cucina situata in provincia di Parma, a Colorno. 

 

La grande famiglia di Beppino Occelli si stringe attorno alla moglie, ai figli e a tutti i familiari del grande Chef e amico Guatliero Marchesi.

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.