Rubrica "Negozi, paesi e paesaggi"

Rubrica "Negozi, paesi e paesaggi"

Dopo una breve sosta, comincia un altro gustoso viaggio alla scoperta di nuovi “Negozi, paesi e paesaggi”: altre 12 deliziose tappe per conoscere alcune delle realtà che hanno scelto la qualità e la bontà dei prodotti griffati Beppino Occelli.

Dalla soleggiata Andria, in Puglia, ci muoviamo verso Nord per arrivare nella bella Trento dove ad accoglierci c’è Sylvie, pronta a raccontarci tutto sulla città e sulle delizie che si possono trovare all’interno dell’attività di famiglia, la Gastronomia Franceschini, che gestisce assieme al fratello John.

Sylvie, cominciamo con la storia della gastronomia!

«La nascita dell’attività risale a subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, a inizio anni ’50, realizzata dalla austriaca “Mein”, ancora presente a Vienna e proprietaria di alcuni negozi di specialità alimentari e del caffè Julius Meinl. La mia famiglia subentra invece nel 1986, quando i miei genitori rilevano la gastronomia, mantenendola nei vecchi locali di via Mantova per 20 anni». 

Adesso, invece, dove vi trovate?

«In seguito abbiamo deciso di trasferirci, per ampliarci, e ci siamo quindi spostati in via Roggia Grande, sede attuale della gastronomia, in un locale di circa 250 mq».  

Ora arriva la parte più “buona”: quali prodotti si possono trovare nel vostro negozio?

«Da sempre la mia famiglia è molto attenta alla scelta dei prodotti e alla loro qualità e abbiamo sia prodotti freschi che secchi come oli particolari, tipologie di pasta particolari e una piccola enoteca con una vasta gamma di etichette di vini. Sia per la salumeria che la formaggeria, infatti, ci rivolgiamo principalmente a piccoli fornitori artigiani. Per quanto riguarda i salumi, ad esempio, durante la stagione invernale, abbiamo circa 15 prosciutti crudi al taglio come Parma, San Daniele, Pata Negra, Cinta senese, il friulano prosciutto di Sauris e il toscano Pratomagno. Ancora, abbiamo il prosciutto di Mangalica, la Mora romagnola e, poi, il cosiddetto “Crudo XXL”, chiamato così perché i maiali vengono allevati fino ai 2 anni e mezzo-3 di vita per renderli molto robusti e dare al prosciutto una consistenza più grassa ma, allo stesso tempo, più morbida. Anche in Estate il prosciutto crudo è quello che va per la maggiore, ma abbiamo ovviamente anche salumi tipici trentini come speck, Luganega, carne secca e carne salada. Da non dimenticare, poi, la parte di gastronomia, di rosticceria e di catering, gestite insieme al nostro Chef Stefano e a Giulia, che ci dà una mano sia in cucina che al banco».

Parlando di formaggi, invece?

«Abbiamo innanzitutto un banco di formaggi “fermier”, quindi artigianali e un po’ di nicchia. In generale, nella stagione fredda teniamo tanti formaggi francesi e robiole e, quindi, formaggi più grassi, mentre in estate abbiamo tantissimi tipi di mozzarella come quella campana, pugliese, grandi, piccole, da taglio e burrate. Poi, ovviamente, i formaggi Occelli!».

Quando hai conosciuto Beppino Occelli e i suoi prodotti?

«Ho conosciuto Beppino e i suoi formaggi circa 20 anni fa, in una delle primissime edizioni di Cheese, alla quale ci eravamo recati perché premiati come “Locale del buon formaggio”. Lì ho infatti avuto l’opportunità di entrare in contatto con tanti piccoli produttori tra cui, appunto, Beppino, che mi ha colpito non dolo per la qualità dei suoi prodotti, ma anche per la sua costanza, pregio di cui, secondo me, possono vantarsi solo pochissimi produttori».

Delizioso burro Occelli alla Gastronomia Franceschini di Trento!

Quali sono i formaggi marchiati Occelli più apprezzati nel tuo negozio?

«Tra i vari formaggi Occelli, di cui teniamo praticamente la linea completa e che facciamo ruotare in base alla stagione, il prodotto più apprezzato di Beppino è il suo burro, ma quelli che tutti i miei clienti si ricordano è il Verzin di capra! A seguire, sono molto richiesti l’Occelli al Barolo e l’Occelli in foglie di Castagno, mentre gli altri “speciali” di Beppino vengono principalmente richieste per realizzare taglieri di assortimento. Ancora, mi vengono poi in mente la Toma Monte Regale, il Castelmagno, la Tuma dla Paja e la Tuma del Trifulau».

Ricco assortimento di formaggi Occelli nella Gastronomia Franceschini!

Una bellissima panoramica di vero gusto! Ora, però, chiudiamo parlando della tua Trento: quali sono i luoghi più belli della città?

«Se venite a Trento, è immancabile una visita al Castello del Buonconsiglio, in particolare Torre Aquila, che ospita il bellissimo “Ciclo dei Mesi”. Ancora, da vedere assolutamente è il Muse, vale a dire il Museo delle Scienze, nel quartiere di Le Albere, dove si trova anche l’omonimo Palazzo delle Albere, sempre teatro di bellissime mostre. Trento è poi ricca di palazzi storici, come quello che ospita il Comune, addobbato con bellissimi affreschi e non si può non fare un salto al Duomo, nella cui piazza si trova la Fontana del Nettuno. Per ultima, vi segnalo una curiosa particolarità della città, il famoso “Doss Trento”, piccolo monte in cui si trova il museo storico degli Alpini».

Gastronomia Franceschini

Via Roggia Grande, 12 – Trento

Tel. 0461 235217

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.