Torta di lasagne, melanzane, porcini, Burro Occelli, Tuma dla Paja e Occelli nel fieno maggengo

 

Pubblicata il:
Torta di lasagne, melanzane, porcini, Burro Occelli, Tuma dla Paja e Occelli nel fieno maggengo
PORTATA: Primi Piatti TEMPO DI PREPARAZIONE: DIFFICOLTÀ: Media difficoltà

Ingredienti

per 6 persone:

200 grammi di sfoglia per lasagne sottili,

125 grammi di tuma dla paja,

800 grammi di melanzane,

600 grammi di pomodori maturi,

150 grammi di Occelli nel fieno maggengo,

150 grammi di funghi porcini,

2 scalogni,

timo,

basilico,

olio extravergine d’oliva,

sale e pepe,

una noce di Burro Occelli

Preparazione


Tuffare i pomodori incisi a croce in acqua bollente per pochi secondi, per poi spellarli con più facilità. Tritare lo scalogno, stufarlo con burro occelli e sale, poi unirvi i pomodori pelati, privati dei semi e ridotti a dadini. Lasciare cuocere il tutto a fuoco medio per concentrare la salsa. Tagliare le melanzane a fette da circa mezzo centimetro e grigliarle. Tagliare a dadini 2/3dei funghi e saltarli rapidamente in padella con poco sale, pepe e timo. Tenere da parte. Preriscaldare il forno a 180 gradi. Frullare la salsa di pomodoro unendo 4, 5 foglie di prezzemolo e regolando di sapore con il sale.

Rivestire una tortiera da 24 centimetri di diametro con carta forno bagnata e strizzata, velarla con poco olio e coprirne il fondo con sfoglie di lasagna, lasciandole debordare per alcuni centimetri. Coprire il fondo con le fette di melanzana, poi con uno strato di salsa e con 2/3 di Occelli nel fieno maggengo spezzettato. Spolverizzare con pangrattato e coprire con uno strato di lasagne, fare un altro strato di melanzane ed uno di salsa di pomodoro. Coprire la salsa con la paja a fettine e con i funghi saltati. Completare la torta con una sfoglia di lasagne posta al centro e richiuderla piegando all’interno le melanzane debordanti.

Velare la superficie con altra salsa di pomodoro, poi disporvi sopra 4 fette di melanzane alternate ai funghi rimasti tagliate a lamelle. Cospargere con il restante Occelli al fieno maggengo grattugiato, un filo d’olio, sale pepe. Infornare per 30 minuti, lasciare riposare a temperatura ambiente per alcuni minuti e servire.

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.