Arancini ai funghi con burro Occelli® e Tuma dla Paja® Occelli

 

Pubblicata il:
Arancini ai funghi con burro Occelli® e Tuma dla Paja® Occelli
PORTATA: Secondi Piatti TEMPO DI PREPARAZIONE: DIFFICOLTÀ: Media difficoltà

Ingredienti

Ingredienti:

  • 400 g di riso superfino
  • 150 g di burro Occelli®
  • 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 200 g di funghi champignon
  • 1 spicchio d'aglio
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • 250 g di Tuma dla Paja® Occelli
  • 2 uova
  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi di girasole per friggere q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione


Con un ripieno gustoso e cremoso a base di funghi, burro Occelli® e Tuma dla Paja®, questi arancini sono una golosità irresistibile: probabilmente ancora più buoni della versione classica al ragù!
 
Procedimento:

Come prima cosa, mettete il riso a lessare in poco più di 1 litro di acqua bollente salata, più o meno per 15 minuti: alla fine l'acqua di cottura dev'essere completamente assorbita, in modo che il riso risulti compatto.
A cottura ultimata unite al riso 50 g di burro Occelli® tagliato a dadini e il Parmigiano Reggiano grattugiato, amalgamando bene. Trasferite il riso su un vassoio e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo preparate i funghi. Prima eliminate eventuali residui di terra strofinandoli delicatamente con uno strofinaccio leggermente umido. Dopo aver tirato via la parte finale dei gambi, riduceteli a piccoli cubetti.
Sbucciate lo spicchio d'aglio e mettetelo a soffriggere per un paio di minuti in una padella, dopodiché toglietelo e unite la dadolata di funghi. Fatela andare per circa 7 minuti: poco prima di spegnere il fuoco, regolate di sale e pepe e unite anche una spolverata di prezzemolo tritato. Mettete da parte ad intiepidire.

Quando il riso sarà freddo, terminate la preparazione del ripieno tagliando a piccoli cubetti la Tuma dla Paja® e i restanti 100 g di burro.
Ora, cominciate a realizzare gli arancini: prelevate una pallina di riso, disponetela a cucchiaio sulla mano e farcitela ponendo al centro un cucchiaino di funghi, qualche dadino di formaggio e di burro. Chiudete mettendo un altro pugnetto di riso sopra il ripieno e lavorando il tutto in modo da formare una pallina compatta (per evitare che il riso si attacchi alle mani, bagnatele di tanto in tanto con un po' di acqua fredda).
Una volta formati tutti gli arancini, sbattete le uova in una terrina e disponete un po' di pangrattato su un piatto.

Impanate quindi gli arancini (arancine, se preferite): prima passateli nell'uovo, poi nel pangrattato, ricoprendoli uniformemente. Ora potete friggerli in abbondante olio di semi bollente, fino a doratura (girandoli ogni tanto per farli dorare bene e in modo uniforme).
A mano a mano che li prelevate dall'olio di cottura, adagiateli su un vassoio rivestito di fogli di carta assorbente, in modo da eliminare l'olio in eccesso. Gustateli caldi o tiepidi!

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.