Japanese cotton cheesecake

 

Pubblicata il:
Japanese cotton cheesecake
PORTATA: Dolci e Dessert TEMPO DI PREPARAZIONE: DIFFICOLTÀ: Facile

Ingredienti

Ingredienti:

  • 250 g di Crava Occelli®
  • 5 uova
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina 00
  • 30 g di maizena
  • 100 g di panna fresca
  • 70 g di burro Occelli®
  • 1 pizzico di sale
  • ½ stecca di vaniglia
  • 4 g di cremor tartaro
  • Zucchero a velo per decorare q.b.
  • Fragole per decorare q.b.

Preparazione


In Giappone la cheesecake è diversa da quella classica americana che tutti conosciamo. Non ha la base di biscotti e ha una consistenza particolarmente soffice, leggera e spumosa: quasi una sorta di soufflè! Proprio per via della sua consistenza morbidissima viene anche chiamata “cotton cake”.

Preparare questa torta non è difficile, ma affinché riesca bene è importante che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente e che l'impasto venga cotto a bagnomaria.

In questa ricetta al posto del classico formaggio spalmabile useremo la Crava Occelli®!

 

Procedimento:

Mettete la Crava Occelli® ad ammorbidire a bagnomaria in una casseruola. Mescolate bene finché non avrà raggiunto una consistenza perfettamente cremosa. 

A questo punto unite al formaggio i tuorli (uno per volta), mescolando bene con una frusta in modo da farli amalgamare. Tenete da parte gli albumi.

Una volta incorporati tutti i tuorli, aggiungete 75 g di zucchero, amalgamateli bene mescolando, dopodiché unite anche la farina, setacciandola insieme alla maizena. Spegnete quindi il fuoco.

 

In un'altra casseruola (stavolta non a bagnomaria) fate fondere il burro insieme alla panna fresca.

Unite quindi il composto liquido di burro fuso e panna a quello di tuorli, formaggio e farina. Mescolate con la frusta per far amalgamare perfettamente i due preparati. Aggiungete quindi il sale e i semi della mezza stecca di vaniglia.

 

Riprendete gli albumi tenuti da parte e montateli. Non appena si forma la schiuma, incorporate il cremor tartaro e a seguire gli altri 75 g di zucchero, aggiungendoli poco alla volta. Continuate a montare a mano a mano che unite lo zucchero, senza però esagerare. Tenete presente che non è necessario montare a neve ben ferma: è sufficiente ottenere un composto dalla consistenza cremosa e omogenea, che andrete ad accorpare al resto dell'impasto, facendo attenzione a non smontarlo.

Rivestite con della carta da forno una tortiera con i bordi alti e trasferitevi l'impasto della torta.

Ora mettete la tortiera all'interno di uno stampo più grande in grado di contenerla: versate quindi dell'acqua nello stampo più grande, quanto basta per ricoprire due dita circa della tortiera.

 

Infornate in forno preriscaldato a 200°C, per 15 minuti: portate quindi la temperatura a 160°C e fate cuocere ancora per 20 minuti. Spegnete il forno e lasciate la torta dentro il forno spento ancora per 35-40 minuti. Effettuate tutte queste operazioni senza mai aprire il forno.

Dopo aver rispettato i tempi indicati sfornate la torta, fatela raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché mettetela a riposare in frigorifero per circa 4 ore.

 

Poco prima di servirla decoratela con una spolverata di zucchero a velo e qualche fragola (o altra frutta fresca a piacere). 

 

BEPPINO OCCELLI AGRINATURA S.r.l.

Regione Scarrone, 2 - 12060 Farigliano (CN) - Italy - Tel: +39 0173 746411 - Fax: +39 0173 746495
ufficiostampa@occelli.it - P.IVA: IT02736140043 - CF 02736140043 - REA 231956 - Reg. Imp. 02736140043 di Cuneo - Cap.soc. € 500.000,00 I.V.